Scienze Cognitive


Elogio del libro e della lettura

Elogio del libro e della lettura

Intervista a Brunetti: “La funzione gratificante e terapeutica del libro” di Anna Gabriele Il 23 aprile era la Giornata mondiale del libro, nata con lo scopo, secondo l’Unesco, di promuovere il progresso culturale e di avvicinare le persone, soprattutto i ragazzi, alla lettura. Da tempo, si registra una preoccupante crisi nel settore dei libri e dei media. Abbiamo chiesto al professor Guido Brunetti, autore di numerosi libri,...

Leggi tutto


Promuovere lo sviluppo del Bambino – Convegno

Promuovere lo sviluppo del Bambino – Convegno

II° Convegno Internazionale Transdisciplinare Brazelton: Ricerca, clinica, interventi e politiche per promuovere lo sviluppo del bambino. Tra il 17 e il 19 marzo 2017, presso l’Auditorium Antonianum, avrà luogo il II° Convegno Internazionale Transdisciplinare Brazelton Con i genitori; al centro degli incontri e dei dibattiti in programma, saranno trattati i temi della ricerca, della clinica, degli interventi e delle politiche per promuovere lo sviluppo del...

Leggi tutto


L’Enigma Autismo

L’Enigma Autismo

L’autismo è ritenuto un disturbo del neurosviluppo,  una patologia complessa che comporta una terribile sofferenza umana soprattutto da parte dei genitori del bambino autistico. Per spiegare e individuare le sua genesi, gli scienziati hanno fatto riferimento non solo ad anomalie genetiche e cerebrali, ma, come precisa Hughes, a “ogni immaginabile causa”. E questo in ragione delle enormi difficoltà di trovare una qualsiasi terapia. Sta di...

Leggi tutto


Piccole Variazioni sulla Scienza

Piccole Variazioni sulla Scienza

di Ignazio Licata Prefazione di Giuseppe O. Longo, postfazione di Silvano Tagliagambe Se la ricerca scientifica è il tema principale della nostra cultura, questo libro mette in guardia contro le tentazioni ideologiche, per non dimenticare che la scienza è, soprattutto, una pratica cognitiva. Non c’è dubbio: la scienza è il basso ostinato del tempo, il tema principale della nostra cultura. I giornali dedicano uno spazio crescente...

Leggi tutto


Madri preistoriche e prime interazioni vocali: un’ipotesi sull’origine del linguaggio.

Madri preistoriche e prime interazioni vocali: un’ipotesi sull’origine del linguaggio.

Una teoria su come le primitive interazioni madre-figlio possono aver segnato il nostro cammino evolutivo. Abstract Molte sono le teorie che cercano di spiegare l’origine del linguaggio umano: in questo variegato panorama scientifico la paleontropologa americana Dean Falk ha elaborato l’ipotesi secondo la quale l’assunzione della postura eretta, evento cruciale nel processo di separazione fra ominidi e scimmie antropomorfe ancestrali, causando nelle donne il restringimento...

Leggi tutto


Grafologia dell’Autismo

Grafologia dell’Autismo

Abstract L’autismo è un probema in crescita esponenziale. Un caso su 86 secondo il centro di Atlanta. Moltissimi neuroscienziati suggeriscono ipotesi le più varie (alcune probabili, altre improbabili) che vanno dal coinvolgimento genetico all’intossicazione ambientale. C’è una esplosione di accanimento di cervelli che vogliono scoprire cosa c’è dietro al mistero dell’autismo. Purtroppo la società di oggi (certamente quella di ieri e forse anche quella di...

Leggi tutto


Quantum Physics with Jim Al-Khalili

Quantum Physics with Jim Al-Khalili

Jim Al-Khalili is a theoretical physicist, author and broadcaster, Professor of Theoretical Physics and Chair in the Public Engagement in Science at the University of Surrey. He has hosted several BBC productions about science and is a frequent commentator about science in other British media. I asked him some questions about Life and Quantum Physics.   Francesco Albanese: For years it has been said that...

Leggi tutto


Demenza vascolare e degenerativa (Alzheimer) in grafologia medica peritale

Demenza vascolare e degenerativa (Alzheimer) in grafologia medica peritale

Abstract Le demenze più comuni sono quelle degenerative (Malattia di Alzheimer, Sindrome fronto – temporale e Malattia a corpo di Lewy) e quella vascolare. Il gesto grafico segue la biografia del soggetto scrivente nel suo percorso esistenziale normale e patologico. Non è possibile, oppure è molto improbabile, che venga fatta diagnosi di “ demenza” con una grafia normale. Non è possibile cioè che un demente...

Leggi tutto


Rot: Ri-Orientamento alla Realtà. Ma Realtà di Chi?

Rot: Ri-Orientamento alla Realtà. Ma Realtà di Chi?

Abstract La ROT è una tecnica riabilitativa molto diffusa nelle RSA. Il suo grande successo è dovuto anche alla facilità di somministrazione da parte di tutti gli operatori. I primi deficit dei pazienti con deterioramento cognitivo generalmente vertono su difficoltà mnesiche e disorientamento spazio-temporale. Di conseguenza l’obiettivo è stato di intervenire proprio su questo deficit, su questa perdita funzionale, cercando di arginare il più possibile...

Leggi tutto



Pagina 1 di 1512345...10...Ultima »