Il “genio” Religioso

Uno studio della dimensione religiosa nel filosofo William James

 

ABSTRACT

Nel seguente studio mi occupo della dimensione religiosa nel filosofo americano Wiliam James che è molto noto per i suoi studi di psicologia, ma che dopo il 1890 ha spostato il suo interesse verso tematiche più filosofiche ed esoteriche. In particolare mi interessa il suo valorizzare chi è un “genio”, in questo caso nella sfera religiosa. Per divulgare al meglio in modo diretto il pensiero di questo studioso lascerò ampio spazio alle dirette parole tratte dal volume Le varie forme della coscienza religiosa, in cui pubblica il risultato delle sue ricerche psicologiche sulla fenomenologia delle esperienze religiose ed in particolare sull’atteggiamento mistico e sugli stati esperienziali che lo caratterizzano.

fonte: http://psych.wisc.edu/ henriques/resources/William_James.GIF

Sommario

 

1. Introduzione. Le varie forme della coscienza religiosa
2. Il metodo per indagare il “genio” religioso
3. I campi di ricerca: ‘religione’ e ‘divino’
4. Gli oggetti di credenza
5. L’ottimismo religioso della “Cura psichica”
6. L’anima “ammalata” e il processo di unificazione
7. Il fenomeno della “conversione”
8. La santità (condizione e valore)
9. Misticismo
10. La filosofia (religiosa) ed altre caratteristiche della religione
11. Conclusione. La “coscienza”

 

 

Scarica il PDF

 


Bibliografia

  • BIERI, P. (1996). Il cervello e la coscienza, in  R. CORDESCHI (a cura di), Filosofia della mente. Pensiero, coscienza, emozioni, I quaderni di Le Scienze, pp. 82-89
  • CHALMERS, D.J. (1996). Il mistero dell’esperienza cosciente, in  R. CORDESCHI (a cura di), Filosofia della mente. Pensiero, coscienza, emozioni, I quaderni di Le Scienze, pp. 74-80
  • CRICK, F.  e  KOCH, C. (1996). Il problema della coscienza, in  R. CORDESCHI (a cura di), Filosofia della mente. Pensiero, coscienza, emozioni, I quaderni di Le Scienze, pp. 68-73
  • HORGAN, J. (1996). Può la scienza spiegare la coscienza?, in  R. CORDESCHI (a cura di), Filosofia della mente. Pensiero, coscienza, emozioni, I quaderni di Le Scienze, pp. 61-67
  • JAMES, W. (1897). The Will to Believe; trad. it. La volontà di credere
  • JAMES, W. (1980). Principles of Psychology, 2 vols., New York; trad. it Principi di psicologia, Milano 1901
  • JAMES, W. (1902). The Varieties of Religious Experience, Collier Macmillan, New York; trad. it Le varie forme della coscienza religiosa, Bocca, Torino 1904
  • JAMES, W.  Pragmatism
  • JAMES, W. (1912). Essays in Radical Empiricism, trad. it. Saggi sull’empirismo radicale, Bari, 1971
  • RICONDA, G. (1990). Invito al pensiero di James, Mursia
  • ROSSO, C. (1992). “James, William”, Voce in Enciclopedia filosofica, Centro Studi Filosofici di Gallarate, VE-Roma
  • TRAUTTEUR, G. (1996). Coscienza, algoritmi e architetture riflessive, in  R. CORDESCHI (a cura di), Filosofia della mente. Pensiero, coscienza, emozioni, I quaderni di Le Scienze, p. 81

Author: luisa bortolotti

un mio breve curriculum si legge in http://www.enigmatrento.altervista.org

Share This Post On

Submit a Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: