Ecco i vincitori friulani delle Olimpiadi delle Neuroscienze

02_VincitoriOlimpiadi2015FVG_Int

Olimpiadi delle Neuroscienze in Friuli Venezia Giulia

I vincitori della gara regionale delle Olimpiadi delle Neuroscienze

Vengono da Udine tutti e i tre vincitori della gara regionale delle Olimpiadi delle Neuroscienze che si è svolta stamattina a Trieste

 

Sono 3 studenti di Udine i vincitori della gara regionale delle Olimpiadi italiane delle Neuroscienze, che si è svolta stamattina al Polo Didattico di Medicina e Chirurgia dell’Università di Trieste: Simone Gasparini, del Liceo scientifico Marinelli, Mattia Sandrelli e Micol Boschin, dell’ISIS Malignani, hanno combattuto a suon di neuroni contro altri 70 studenti provenienti da altre 13 scuole del Friuli Venezia Giulia, aggiudicandosi l’opportunità di rappresentare la regione alla gara nazionale, che si svolgerà a Brescia il 30 aprile prossimo. Qui verrà designato il vincitore delle Olimpiadi italiane delle Neuroscienze, che gareggerà nella competizione internazionale (The International Brain Bee) in programma dal 2 al 6 luglio a Copenhagen.

La competizione in Friuli Venezia Giulia, che rientra nella Settimana del Cervello 2016, è  promossa dal Comune di Trieste-Area Educazione e organizzata dall’Immaginario Scientifico e dal Centro per le Neuroscienze BRAIN dell’Università di Trieste. La gara prevedeva una prova a squadre, un cruciverba con definizioni sull’anatomia cerebrale, prove individuali, quiz di attenzione e domande a bruciapelo su temi come la memoria, le emozioni, lo stress, l’invecchiamento, il sonno e le malattie del sistema nervoso.

Simone Gasparini (19 anni) – che partecipa per il secondo anno e nel 2015 si è classificato secondo parimerito alla gara nazionale – Mattia Sandrellli (17 anni) e Micol Boschin (17 anni) sono emozionati e soddisfatti, ma soprattutto determinati a proseguire con studi universitari, chi nell’ambito delle neuroscienze e della medicina, chi invece in psicologia cognitiva e in biologia.

Oltre ai tre vincitori, fra i 10 finalisti c’erano Matteo Landi (Liceo scientifico Oberdan di Trieste), Giulia Micoli (ISIS Malignani di Udine), Elena Oballa e Giorgia Del Missier (ISIS Paschini di Tolmezzo), Giorgia Meshini (Liceo scientifico Galilei di Trieste), Gaia Tomadini (Liceo scientifico Marinelli di Udine) e Margherita Virgili (Liceo scientifico Copernico di Udine).

A giudicare le prove era presente un gruppo di studenti di neuroscienze dell’Università di Trieste, capitanati dalla professoressa Paola Lorenzon, neuroscienziata e docente di Fisiologia del Dipartimento di Scienze della vita dell`Università di Trieste.

A premiare i vincitori erano presenti Antonella Grim, Assessore all’Educazione, Scuola e Università e Ricerca del Comune di Trieste, Piero Paolo Battaglini del centro BRAIN, coordinatore nazionale delle Olimpiadi delle Neuroscienze, e Aura Bernardi, vice direttore dell’Immaginario Scientifico

 

Trieste, 18 marzo 2016

Ufficio stampa: Micol Ascoli Marchetti | ascoli@immaginarioscientifico.it | 040 224337 • 348 7735988

Admin

Author: Admin

Direttore Editoriale di Neuroscienze.net

Share This Post On

Submit a Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: