MENINGI

glossarioil termine deriva da “meninx” (membrana), in quanto si riferisce alle membrane di tessuto connettivo che rivestono l’encefalo ed il midollo spinale, assicurandone la protezione.
Le meningi sono essenzialmente tre strati tissutali disposti in modo che l’uno avvolga l’altro. Quello più esterno, che riveste l’interno della scatola cranica ed il canale vertebrale, corrisponde alla DURA MADRE; tale membrana, estremamente resistente, è peraltro molto vascolarizzata ed innervata.
Lo strato intermedio, elastico ma scarsamente vascolarizzato, è detto MEMBRANA ARACNOIDE.
Tra quest’ultima e la PIA MADRE si interpone lo spazio SUBARACNOIDEO, contenente il LIQUIDO CEFALORACHIDIANO.
La meninge più interna e più sottile, la PIA MADRE, si compone di due strati: uno riveste perfettamente tutte le circonvoluzioni cerebrali ed il midollo spinale, l’altro delimita il confine con l’ARACNOIDE.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: