NERVI

glossarioformazioni anatomiche cordoniformi, di lunghezza varia, costituite da fibre nervose e rivestite da guaine connettivali, che mettono in relazione l’asse cerebro-spinale con le varie regioni del corpo. A seconda della direzione degli stimoli da essi trasmessi, i n. si distinguono in motori (a conduzione centrifuga), sensitivi (a conduzione centripeta) e misti (contenenti fibre motrici e sensitive). I n. spinali sono quelli che originano dal midollo spinale, fuoriescono dal canale vertebrale e vanno ai territori di distribuzione. Nell’uomo sono in numero di 31 per lato, distinti in 8 cervicali, 12 dorsali, 5 lombari, 5 sacrali e 1 coccigeo. I n. encefalici o cranici, in numero di 12 per lato, sono quelli connessi con i nuclei encefalici, situati prevalentemente nel bulbo. I n. simpatici, infine, fanno parte del sistema neurovegetativo (vedi sistema nervoso)