SISTEMA NERVOSO AUTONOMO (SNA)

glossarioestesa rete di fibre nervose che innerva le ghiandole endocrine, la muscolatura liscia e il miocardio, regolando le funzioni involontarie (il SNA è altrimenti detto “vegetativo”) . Il SNA è inoltre responsabile delle modificazioni fisiologiche che contribuiscono all’espressione delle emozioni nonché dell’adattamento dell’organismo alle esigenze dell’ambiente esterno.
Comprende due divisioni: simpatica e parasimpatica. Esse sono funzionalmente opposte e reciproche, diverse dal punto di vista anatomico, fisiologico e biochimico, i cui centri sono situati nella zona periventricolare dell’ipotalamo. Il funzionamento del SNA, basato su sinapsi chimiche (adrenergiche e colinergiche), è di conseguenza lento, ma coordinato e graduale nella sua azione, peraltro indirizzata ad una notevole quantità di “bersagli”. Questi ultimi sono innervati da motoneuroni somatici inferiori che ricevono input (comandi motori) da motoneuroni superiori cerebrali.