Tag: Abbandono


Il Bambino di Fronte alla Morte

Il Bambino di Fronte alla Morte

Trasmettere al bambino il senso della spiritualità   La morte, vale a dire l’abbandono, può causare paura ed essere traumatizzante. Per questo motivo, al di là di ogni religione, dovremmo crescere l’infanzia nel senso della spiritualità. Un bambino cresciuto in una famiglia dove si prediligono la materia e la razionalità, non sarà in grado di utilizzare, come sostegno al vuoto che si produce in occasione...

Leggi tutto



Sesso Evoluzionistico e Sessualità Controevolutiva

Abstract Ogni anno gli uomini che le donne sposano guadagnano più degli uomini della stessa età che le donne non sposano; le donne che guadagnano più degli uomini cercano il divorzio con una frequenza doppia rispetto alle altre; gli uomini e le donne continuano a formare alleanze per competere con altri uomini, e donne per acquisire status e risorse. La comprensione delle ragioni evolutive delle...

Leggi tutto



Un Caso di Sindrome di Asperger

“… no son simples raros” (Murphy)       Quasi contemporaneamente a Kanner che presentava i suoi primi casi di “autismo”, il pediatra austriaco Hans Asperger, nel 1944, faceva conoscere un gruppo di ragazzi con tendenza all’isolamento, ma dotati di un alto quoziente intellettivo: si cominciava a parlare di “sindrome di Asperger”, caratterizzata da difficoltà nella socializzazione, facoltà sociali deficienti, condotta di tipo ossessivo-compulsiva e da rigidità...

Leggi tutto



Relazione tra Attaccamento Romantico e Sottotipi di Gelosia

Dipartimento di Psichiatria, Università di Pisa   Introduzione La teoria dell’attaccamento sottolinea il ruolo centrale delle relazioni nell’intero arco di vita dell’essere umano. Lo stile di attaccamento di un individuo dipende dal modo in cui viene trattato dal caregiver (Bowlby, 1988) e su queste interazioni si struttura uno tra i quattro stili attualmente riconosciuti che sono: sicuro, insicuro ansioso resistente, insicuro evitante, disorientato disorganizzato. Comportamenti...

Leggi tutto



L’attaccamento nella relazione psicoterapeutica con adulti

Introduzione Negli anni che hanno seguito la nascita della teoria dell’attaccamento di John Bowlby (1969) si è assistito ad un proliferare della letteratura sull’argomento. Un numero sempre maggiore di ricerche ha avuto, ed ha tuttora, come oggetto l’attaccamento, nel tentativo di trovare una qualche correlazione tra gli stili di attaccamento e praticamente ogni dimensione psicologica rilevabile nell’essere umano. L’obiettivo di questo articolo è quello di...

Leggi tutto



Delirium

Per delirium si intende uno stato confusionale acuto transitorio caratterizzato da pensiero incoerente, disturbi dell’attenzione e della concentrazione, disorientamento spazio-temporale, disturbi della percezione con deliri, allucinazioni e illusioni, ridotta capacità critica e di giudizio, turbe del comportamento con agitazione psicomotoria o ipoattività e condizione di inebetimento fatuo fino allo stupor. La condizione è spesso fluttuante con peggioramento nelle ore notturne. Durante lo stato di agitazione,...

Leggi tutto



Ragioni per una neuroetica connessa ai processi formativi

Questa Rubrica vuole provare a stimolare la ricerca su alcune urgenti questioni. Si tratta di verificare se per il funzionamento di determinate reti neurali siano più idonee certe forme di presentazione dei saperi piuttosto che altre e per quali ragioni specifiche. Jonnathan Cohen afferma (Science, 2003) che per poter attivare quelle aree del cervello che presiedono alle emozioni bisogna porre i dilemmi morali in termini...

Leggi tutto



Depressione e mania

SUL DISTURBO I disturbi dell’umore sono il “comune raffreddore” delle patologie psichiatriche maggiori. Chi soffre di sindrome maniaco-depressiva passerà da periodi di iperattività, esaltazione e progetti grandiosi a periodi di abbattimento, senso di colpa e incapacità di provare piacere o addirittura di pensare normalmente. L’affezione di coloro che invece soffrono di grave depressione ricorrente è denominata depressione unipolare o depressione maggiore unipolare. Gli psichiatri raggruppano...

Leggi tutto