Principi di etologia del comportamento animale
lug15

Principi di etologia del comportamento animale

Elementi di Etologia L’ interesse umano per gli animali sfuma nella notte dei tempi. Il primo autentico studioso degli animali fu Aristotele, che descrisse fra l altro il comportamento alimentare delle api ed il comportamento riproduttivo dei Cefalopodi. Ma, ad eccezione dell’approccio naturalistico di Aristotele, gli animali per lunghissimo tempo furono considerati dall’uomo come misteriose entità, assumendo via via il significato di...

Read More
L’apporto delle Neuroscienze alla Criminologia
dic06

L’apporto delle Neuroscienze alla Criminologia

E’ antica quanto il mondo la diatriba circa la relazione fra mente e cervello. Già Ippocrate (460-379 a.C.), padre della medicina occidentale, si poneva il problema del rapporto fra cervello e funzioni psichiche e nella sua opera: “Sul male sacro” attribuiva il ruolo di centro delle emozioni al cervello. A questa visione del cervello come centro delle sensazioni e dell’intelligenza si contrapponeva quella di Aristotele (384-322 a.C.)...

Read More
Music and non ordinary states of conscience
ott31

Music and non ordinary states of conscience

The usual change of conscience is a present experience in the 90% of human societies (Bourguignon, 1986) and can be considered part of psychological heritage and the main need of that “ceremonial animal” that is the man (Wittegenstein,1975). Conscience From the second half of the last century, in-depth anthropological and historical-religious studies, on the “ecstatic” techniques and religions, have focused on the rare relation...

Read More
Matematica-Mente
mar08

Matematica-Mente

Matematica-Mente: Ingegneria inversa del pensiero logico-razionale Abstract: Nell’articolo viene analizzato il ruolo della logica nel pensiero umano con l’obiettivo di mettere in luce sia la sua necessità – legata alla natura stessa della mente – sia l’importanza che la matematica riveste non solo per lo sviluppo delle scienze, ma per la più profonda comprensione della psicologia umana....

Read More
I limiti cognitivi della percezione
gen10

I limiti cognitivi della percezione

I limiti cognitivi della percezione nello sfruttamento dell’immaginario dell´uomo Interazioni tra occhio-mente e cervello Nell’avvicinarsi al III millennio si individua la necessità di superare i limiti riduzionistici delle conoscenze che inquadrano l’uomo in una nuova dimensione della comunicazione multimediale interattiva estesa globalmente dalla utilizzazione di protocolli unificati in internet....

Read More