Principi di etologia del comportamento animale
Lug15

Principi di etologia del comportamento animale

Elementi di Etologia L’ interesse umano per gli animali sfuma nella notte dei tempi. Il primo autentico studioso degli animali fu Aristotele, che descrisse fra l altro il comportamento alimentare delle api ed il comportamento riproduttivo dei Cefalopodi. Ma, ad eccezione dell’approccio naturalistico di Aristotele, gli animali per lunghissimo tempo furono considerati dall’uomo come misteriose entità, assumendo via via il significato di...

Read More
La Neuropsicanalisi
Feb04

La Neuropsicanalisi

Abstract La neuropsicanalisi, integrando la conoscenza della psicoanalisi con le corrispondenti scoperte e conoscenze delle neuroscienze, dà alla psicoanalisi la possibilità di uscire dall’isolamento che l’ha sempre più avvolta in questi ultimi anni, di servirsi di metodi di controllo sperimentale delle proprie osservazioni suggerendo un nuovo linguaggio integrato ed un nuovo metodo, che possano consentire alla stessa materia (la...

Read More
L’apporto delle Neuroscienze alla Criminologia
Dic06

L’apporto delle Neuroscienze alla Criminologia

E’ antica quanto il mondo la diatriba circa la relazione fra mente e cervello. Già Ippocrate (460-379 a.C.), padre della medicina occidentale, si poneva il problema del rapporto fra cervello e funzioni psichiche e nella sua opera: “Sul male sacro” attribuiva il ruolo di centro delle emozioni al cervello. A questa visione del cervello come centro delle sensazioni e dell’intelligenza si contrapponeva quella di Aristotele (384-322 a.C.)...

Read More
Neuropedagogia Implicata
Set18

Neuropedagogia Implicata

Metapsicologia e sviluppo psico-affettivo A partire dalla fine della seconda guerra mondiale, la società occidentale si è sviluppata ad un ritmo vertiginoso. Mentre però l’ambito scientifico e tecnologico ha visto incrementare la sua potenzialità in maniera esponenziale, non è stato così per la società che ha creato un ambito fortemente competitivo che ha influenzato negativamente...

Read More
La Sindrome Frontale
Ott14

La Sindrome Frontale

La sindrome frontale è un quadro clinico caratterizzato da deficit cognitivi e/o disturbi comportamentali, emotivi e motori. A livello cognitivo risultano compromesse le capacità attentive e di pianificazione delle azioni. Si riscontra inoltre un inadeguato impiego di strategie di Problem Solving con tendenza alle perseverazioni nei propri errori. Si manifestano inoltre eccessiva disinibizione, instabilità...

Read More