Tag: Cellulare


Eucrazia

Eucrazia

Abstract   C’è, nella teoria della società formulata da Aristotele, un alcunché di molto affine alla fisiologia dell’essere umano. E’ la cellula, infatti, organismo fondamentalmente sociale, che ricava il suo sostentamento, prima ancora che da se stessa, dalle solide e basilari interazioni che stabilisce con elementi fra i più disparati, omologhi od eterologhi, del tessuto di cui è componente essenziale. [box type=”info”] foto: http://www.bb-montedeipegni.com/ app/img/ercole.jpg[/box]


fonte: http://timewellness.files.wordpress.com/ 2009/08/eye_model.jpg

La Visione: Ipotesi e Recenti Scoperte

Ciò che la mente conosce proviene dal cervello, non esistendo un approccio diretto col mondo esterno. La visione è il processo che parte dalle immagini retiniche bidimensionali, coinvolge il nervo ottico ed il collicolo superiore, raggiungendo la corteccia cerebrale. Ci fa scoprire quali cose siano presenti nel mondo esterno e dove si trovino. Identificare l’oggetto che stiamo osservando e collocarlo in uno specifico contesto spaziale...

Leggi tutto


fonte: http://www.cnsforum.com/ content/pictures/ imagebank/ hirespng/MAO_cocaine.png

Reward Pathway e Metabolismo

Correlazioni tra il reward pathway mesencefalico e dismetabolismi propri di patologie internistiche ABSTRACT In un’ottica che voglia comprendere in sé le più importanti scoperte scientifiche proprie dell’ambito più strettamente medico e tipiche del mondo delle neuroscienze è fondamentale mettere in luce le correlazioni che si delineano analizzando le funzioni tipiche del sistema della ricompensa mesencefalico e i quadri di patologia metabolica ad oggi più diffusi tra...

Leggi tutto


La Mela nel Parenchima. Il limite ardito delle teorie odierne

La Mela nel Parenchima. Il limite ardito delle teorie odierne

Abstract Negli ultimi anni la scienza, in generale, è approdata a ipotesi ardite che potrebbero, come è già successo in passato, rivelarsi effettive. Prima fra tutte le discipline è proprio la fisica la quale, dopo una riconsiderazione, ha formulato teorie che hanno permesso uno spostamento dei limiti della scienza stessa. Le neuroscienze come possono approcciarsi a tale limite? Recentemente ho letto un bellissimo articolo di...

Leggi tutto



La Macchina della Mente – terza parte

   Strutture Cerebrali e Processi Neurodinamici Abstract: In questa parte saranno discussi alcuni aspetti strutturali e funzionali comuni ai cervelli dei mammiferi e illustrati i modelli più rappresentativi del paradigma neurodinamico. Con ciò s’intende rivolgere l’attenzione in primo luogo alla complessità delle funzioni cerebrali, in secondo luogo ad alcune fenomenologie nervose caratterizzate da proprietà non riconducibili ai modelli descritti nella parte seconda. L’interesse per i fenomeni...

Leggi tutto


fonte: http://intranet.comune.argenta.fe.it/ PoloScolastico/sede/ chi-siamo/offertaformativa/ images_progetti/dislessia.jpg

Dislessia: possibili origini ed aspetti psicofisiologici

Abstract: cosa si cela dietro la dislessia, il più diffuso Disturbo Specifico dell'Apprendimento? Numerosi studiosi si interrogano sulle possibili origini di questa problematica, la scoperta delle quali potrebbe far luce su aspetti ancora ignoti e fornirebbe un notevole contributo per la progettazione di possibili interventi mirati e più efficaci.



Computazione Biologica e Simulazione Neurale

Neurone Biologico nei Paradigmi delle Reti Neurali Artificali  Abstract Questi ultimi anni sono stati caratterizzati da un sempre maggiore interesse verso la simulazione (software ed hardware) dei processi computazionali biologici ed è ormai dimostrato che un automa può acquisire nuove esperienze e generalizzarle. Una macchina può quindi essere liberata dall’eseguire in maniera rigida e schematica regole in essa programmate. Attraverso l’implementazione di algoritmi di simulazione...

Leggi tutto


fonte: http://www.gsgis.k12.va.us/

L’apporto delle Neuroscienze alla Criminologia

E’ antica quanto il mondo la diatriba circa la relazione fra mente e cervello. Già Ippocrate (460-379 a.C.), padre della medicina occidentale, si poneva il problema del rapporto fra cervello e funzioni psichiche e nella sua opera: “Sul male sacro” attribuiva il ruolo di centro delle emozioni al cervello. A questa visione del cervello come centro delle sensazioni e dell’intelligenza si contrapponeva quella di Aristotele...

Leggi tutto



Sistemi Adattativi e Reti Neurali

Un parallelismo tra Ingegneria e Biologia Il termine adattamento è usato prevalentemente in campo biologico per indicare esseri viventi che sono in grado di modificare sé stessi con lo scopo di sopravvivere ai cambiamenti dell’ambiente circostante. Tali adattamenti consentono agli organismi viventi di affrontare gli stress e le pressioni dell’ambiente. Essi si riferiscono ad ogni tipo di alterazione nella struttura o della funzione di un...

Leggi tutto



Pagina 1 di 3123