Tag: Child


Early Childhood Brain Development & Communication

Early Childhood Brain Development & Communication

NeuroScience. Cognition. Trauma. 00.00 Minute. Intro: Michael Jackson Childhood and Allan Schore. 03.00 Minute. Circle of Security. Bert Powell. Jude Cassidy. Why didn’t someone tell me? 05.30 Minute. Jill Stamm. Bright from the start. Attention. Bonding. Communication. 05.30 Minute: Allan Schore: Complex states of Consciousness.Trauma: Bryan Post. Bruce Perry. 09.30 Minute: Dr. David Walsh. Brain growth and third objects. Cognition and Toys. 11.00 Minute. Jill...

Leggi tutto


fonte: http://files.splinder.com/8 c459c990eed0bb70aaba5ccfcc0df33.jpeg

Il Linguaggio Umano

Aspetti Evolutivi, fisiologici e patologici Il linguaggio umano ha alla base tre peculiari processi evolutivi. Primo: tutte le innovazioni devono manifestarsi nell’ambito di specie precedenti. Secondo: molte novità nascono in un contesto prima di essere cooptate in un contesto differente. Per esempio, specie di ominidi arboricoli avrebbero avuto caratteristiche vocali quasi moderne già centinaia di migliaia di anni prima di quando abbiano potuto impiegare un...

Leggi tutto



Mirror Neurons and Asperger’s Syndrome

It is believed by many that mirror neurons enable humans to emulate others and thereby empathise with one another. If true, functioning mirror neurons are essential for the socialization of children, and their lack of function would result in the social isolation typical of individuals on the autistic spectrum.This short clip explains the action of these neurons and the testing of their funtionality. The case...

Leggi tutto


Munchausen Syndrome

Munchausen Syndrome

Münchausen syndrome is a slang term for psychiatric disorders known as Factitious disorders wherein those affected feign disease, illness, or psychological trauma in order to draw attention or sympathy to themselves. It is also sometimes known as hospital addiction syndrome or hospital hopper syndrome. Münchausen syndrome is related to Münchausen syndrome by proxy (MSbP/MSP), which refers to the abuse of another being (typically a child)...

Leggi tutto



Modelli di Attaccamento come Strategia di Regolazione Affettiva

Il concetto di funzione regolativa  Nel valutare in che modo svariati fattori possono condurre o in altro caso mettere al riparo dall’insorgenza di una psicopatologia nell’infanzia o in età adulta, risulta fondamentale chiedersi attraverso quali meccanismi i modelli di attaccamento dell’infanzia influenzano i percorsi evolutivi, in altri termini in che modo questi ultimi possono essere considerati come fattori protettivi o di rischio. I modelli di...

Leggi tutto



Attaccamento ed Esiti Psicopatologici nell’Infanzia e nell’Età Adulta

Attaccamento e psicopatologia nell’infanzia Un numero consistente di ricerche ha indagato la continuità dei modelli di attaccamento nell’infanzia e i comportamenti adattativi o disadattativi associati ad essi. Negli ultimi anni gli studi effettuati hanno indagato l’adattamento e il funzionamento psicosociale durante lo sviluppo in relazione all’attaccamento e hanno evidenziato che l’attaccamento sicuro ad un anno di età è correlato ad un’affettività positiva e alla capacità...

Leggi tutto



Suoni, Parole e Bambini

Le parole sono la fortuna dell’uomo. Le parole si possono pronunciare e scrivere, e tutti noi abbiamo imparato prima a parlare e dopo a scrivere. Da zero a tre anni il nostro cervello organizza la maggior parte degli stimoli che provengono dall’ambiente esterno e lo fa utilizzando i suoni: quegli stessi che ci permetteranno, un giorno non troppo distante, di dichiarare a qualcuno il nostro...

Leggi tutto



Modelli Operativi Interni

Griglie di Lettura del Mondo La Teoria dell’Attaccamento: assunti di base La Teoria dell’Attaccamento (TdA) di John Bowlby (1969/1988) postula che l’essere umano presenti già dalla nascita una predisposizione innata a formare legami di attaccamento con le figure genitoriali primarie, le Figure di Attaccamento (FdA). Gli ormai famosi esperimenti Harlow (1961) hanno mostrato come la tendenza a mantenere una vicinanza con le figure genitoriali trovi...

Leggi tutto



La disorganizzazione dell’attaccamento: implicazioni cliniche

Abstract Quanto ad oggi sappiamo sullo stile di attaccamento disorientato/disorganizzato trova la propria origine nelle osservazioni di Main e Solomon (1986) che hanno scelto questa etichetta per descrivere bambini caratterizzati da quell’insieme di comportamenti che, alla strange situation di Ainsworth (Ainsworth et al. 1978), non ne consentivano la classificazione nei tre classici pattern organizzati: sicuro, insicuro evitante, insicuro ansioso ambivalente (o resistente). L’introduzione di un...

Leggi tutto



Pagina 1 di 212