Dalla Comunicazione alla Teoria dell’Attaccamento in Terapia Familiare
mag08

Dalla Comunicazione alla Teoria dell’Attaccamento in Terapia Familiare

La comunicazione è sempre stata pilastro fondamentale di ogni psicoterapia, sin dai tempi di Freud, e deve esserlo, perché la parola (anche la non verbale) non è altro che il tramite attraverso il quale può essere veicolata la possibilità di cambiamento. Ma nel cosiddetto Milan Approach del gruppo di Milano di Mara Selvini Palazzoli, il terapeuta fa della parola un uso sostanzialmente differente...

Read More
Neuropedagogia Implicata
set18

Neuropedagogia Implicata

Metapsicologia e sviluppo psico-affettivo A partire dalla fine della seconda guerra mondiale, la società occidentale si è sviluppata ad un ritmo vertiginoso. Mentre però l’ambito scientifico e tecnologico ha visto incrementare la sua potenzialità in maniera esponenziale, non è stato così per la società che ha creato un ambito fortemente competitivo che ha influenzato negativamente...

Read More
Un Caso di Sindrome di Asperger
set17

Un Caso di Sindrome di Asperger

“… no son simples raros” (Murphy)       Quasi contemporaneamente a Kanner che presentava i suoi primi casi di “autismo”, il pediatra austriaco Hans Asperger, nel 1944, faceva conoscere un gruppo di ragazzi con tendenza all’isolamento, ma dotati di un alto quoziente intellettivo: si cominciava a parlare di “sindrome di Asperger”, caratterizzata da...

Read More
Roboetica: tra scienza e realtà
mar29

Roboetica: tra scienza e realtà

Analisi critica delle tre leggi di Asimov Isaac Asimov è stato certamente uno dei padri concettuali della moderna robotica; egli, in quanto scienziato e scrittore di fantascienza, fantasticò sulla struttura e sul funzionamento di organismi artificiali talmente evoluti da essere perfino dotati di una coscienza. Tuttavia, a partire proprio da questo “traguardo”, Asimov si rese conto che le sue “creature” potevano...

Read More