Tag: Neurologia


Il controllo della mente. Scienza ed etica della neuromodulazione cerebrale

Il controllo della mente. Scienza ed etica della neuromodulazione cerebrale

Le tecniche di stimolazione cerebrale profonda (Deep Brain Simulation) hanno sostituito, in ambito neurochirurgico, i metodi di ablazione precedentemente utilizzati nel trattamento dei disturbi del movimento. Accanto alle iniziali applicazioni (morbo di Parkinson, sindrome di Tourette) si sono aggiunte ora nuove indicazioni: epilessia, cefalea a grappolo, disturbi psichici (sindrome ossessivo-compulsiva, psicosi farmaco-resistenti, gravi depressioni) e disturbi della condotta alimentare (obesità, anoressia). Questo impone nuove riflessioni:...

Leggi tutto


fonte: http://www.gsgis.k12.va.us/

L’apporto delle Neuroscienze alla Criminologia

E’ antica quanto il mondo la diatriba circa la relazione fra mente e cervello. Già Ippocrate (460-379 a.C.), padre della medicina occidentale, si poneva il problema del rapporto fra cervello e funzioni psichiche e nella sua opera: “Sul male sacro” attribuiva il ruolo di centro delle emozioni al cervello. A questa visione del cervello come centro delle sensazioni e dell’intelligenza si contrapponeva quella di Aristotele...

Leggi tutto



Evoluzionismo dell’Individuo tra Corpo e Cervello

Introduzione Nel secolo scorso l’evoluzionismo darwiniano si è del tutto affermato nella biologia, ma anche, nella seconda metà del secolo, nella antropologia per quanto riguarda la filogenesi delle culture e dei gruppi umani. Anche nella neurologia le ricerche e gli studi di Edelman ( Edelman G.M. 1987, 1989) hanno avanzato un modello evoluzionista relativamente all’ontogenesi del cervello e al suo sviluppo morfologico e funzionale. Indubbiamente...

Leggi tutto



Il Morbo di Parkinson: Patogenesi, Diagnosi e Clinica

Definizione e cenni storici Il morbo di Parkinson è un disturbo progressivo caratterizzato da lentezza e povertà di movimenti volontari accompagnati da tremore e rigidità muscolare. Il DSM-IV-TR [2000] classifica la malattia di Parkinson tra le Malattie del sistema nervoso riportate, secondo i codici dell’ICD-10 [1993], nelle Condizioni Mediche Generali. [Text Revised, American Psychiatric Association, 2000; World Health Organization, 1993]. Nel 1817, il medico di...

Leggi tutto



Plasticità Neuronale e Sclerosi Multipla

Un Campo Aperto di Studio e di Ricerca Lo scorso anno, un mio familiare ha subito un ictus cerebrale. E’ una persona d’età, vive lontano da me e io ho seguito poco la sua storia. Per fortuna risiede in una città molto civile, dove il servizio sanitario funziona veramente. E’ stato subito ricoverato, trattato e dopo qualche giorno i medici hanno sciolto la prognosi. Hanno...

Leggi tutto



Studio Neuropsicofisiologico nel Parkinson

Anomalie Neurofisiologiche e Valutazione Cognitiva e Neuropsicologica in Pazienti affetti da Morbo di Parkinson e da Sindromi Parkinsoniane ABSTRACT Potenziali evocati evento-correlati (ERPs), ottenuti con il classico paradigma “odd-ball” uditivo (stimoli tonali e verbali) con conteggio dello stimolo target (raro), sono stati registrati in pazienti denovo, di prima diagnosi di morbo di Parkinson ed in soggetti normali che compongono il gruppo di Controllo. Appartiene al...

Leggi tutto



Pensare l’Arte

Semir Zeki e la Neuroestetica: Studio neurofisiologioco di un cervello artista.   “ La mente non ha bisogno, come un vaso, di essere riempita, ma piuttosto, come legna, di una scintilla che l’accenda e vi infonda l’impulso della ricerca e un amore ardente per la verità” Plutarco Da sempre l’Arte affascina la mente dell’uomo. Dapprima come linguaggio per tramandare la propria storia, poi – con...

Leggi tutto



Disturbi Cognitivi e Affettivi nella Malattia di Parkinson

Nella malattia di Parkinson si rischia di compiere, in fase diagnostica ma soprattutto durante il trattamento e in vista di un adeguato intervento terapeutico, una “sotto-valutazione” dei suoi aspetti psicologici. I disturbi che riguardano la sfera cognitiva ed affettiva in questa malattia, se non marcati e, di solito associati ad una fase più avanzata della malattia, rischiano spesso di non essere posti ad un’ attenta...

Leggi tutto



Il cervello cresce per tutta la vita

La crescita del cervello può durare per tutta la vita. Recenti scoperte sulle “cellule staminali” nel cervello hanno eliminato il vecchio dogma della Neurologia per cui si riteneva che le cellule neuronali del cervello fossero incapaci di riprodursi. Oggi sappiamo invece che in un ambiente ampiamente stimolato anche nell’adulto la rigenerazione neuronale è sempre possibile a partire da “cellule staminali” cosi dette “Toto-potenti”, che in...

Leggi tutto



Pagina 1 di 212