June 2018
Denise Gulino
Posted at: 20 Giu 2018
La riabilitazione cognitiva è un gioco da ragazzi!

Metodologie alternative di riabilitazione cognitiva: serious games e gamification   Tra i diversi approcci alla riabilitazione cognitiva, troviamo quella computer-assisted. Questo metodo alternativo ha lo scopo di rendere la riabilitazione più accattivante per il paziente e mantenere alto il livello di motivazione, utilizzando non solo i semplici serious games, ma la più coinvolgente gamification. La gamification ci porta poi al concetto di flow, che riguarda l’esperienza

Loris Pinzani
Posted at: 18 Giu 2018
La Comunicazione che Cura la Mente

Come avviene il messaggio in psicoterapia   La struttura del messaggio Abbinare l’indagine scientifica alla psicoterapia della coscienza intima presenta delle difficoltà che hanno comportato rallentamenti circa l’entità delle scoperte a cui siamo giunti, per questo motivo le ipotesi che ne derivano sono preziose ed infrequenti. La comunicazione che interessa con maggiore intensità la mente non è solo (né soprattutto) quella che possiamo stimare consapevolmente

Giuseppe Castellani
Posted at: 15 Giu 2018
La neuropsicologia del danno cerebellare

Esame di alcune funzioni cognitive e considerazioni sulle loro modificazioni postraumatiche   Si tratta di un soggetto che patì di un trauma cranio-encefalico a seguito di un incidente stradale nel 2011. Il giovane ha 20 anni al momento dell’esame. Il soggetto accede al colloquio in atteggiamento lucido, disponibile  e motivato alla esecuzione delle prove. Si osserva una difficoltà nel mantenimento posturale e movimenti  incoordinati degli

Miriam Melani
Posted at: 14 Giu 2018
La psicologia del significato delle parole

Un viaggio tra cultura e individuo Come si formano i concetti? Cosa sono i significati? I significati delle parole e i concetti possono non solo variare da una lingua all’altra ma anche da un parlante all’altro all’interno della stessa cultura. Inoltre, c’è un legame particolare tra linguaggio e inconscio, che spiega come lo studio delle lingue sia in realtà uno studio della soggettività.   Negli

Guido Brunetti
Posted at: 11 Giu 2018
Soggettività, sentimenti, emozioni

Da sempre, anima e spirito sono stati oggetto di indagine filosofica e sono stati fatti coincidere con la nozione di coscienza. A partire dalla seconda parte del Novecento, il termine coscienza, insieme con quelli di cervello e mente, è al centro della ricerca dei neuro scienziati. La coscienza rappresenta la “soggettività” della mente, un’entità ancora misteriosa, la quale ci rende consapevoli- afferma Antonio Damasio nel

Mariarita Bartalucci
Posted at: 07 Giu 2018
La nostra scrittura, tra natura e cultura

Perché ognuno di noi scrive in modo diverso? La Grafologia studia il segno grafico, la scrittura, sia dal punto di vista tecnico-razionale, per ciò che esso indica, sia dal punto di vista simbolico, per ciò che esso evoca. In questo articolo parleremo di questo secondo aspetto relativamente alla simbologia spaziale di Pulver, che riprende la concezione junghiana di archetipo.       Nella fase di apprendimento della

Guido Brunetti
Posted at: 04 Giu 2018
La violenza sulle donne

Aspetti sociali, culturali e scientifici del femminicidio L’ennesimo caso di femminicidio evoca tempi bui e infausti e accende i suoi riflettori sul fenomeno della violenza contro le donne. Di questo tragico, complesso e allarmante fenomeno cerchiamo di analizzare i principali aspetti sociali, culturali e scientifici. Partiamo dai dati che sono molto significativi. Gli elementi forniti dal Viminale mostrano che tra il 4 marzo 2017 e

May 2018
Monica Bock
Posted at: 31 Mag 2018
Questo spirito della malinconia vespertina

Riflessioni sul senso della depressione “…Ma già questo spirito della malinconia, questo demone crepuscolare mi assale e mi costringe; e in verità, o uomini egregi, il capriccio lo prende: – aprite ben gli occhi! – il capriccio di mostrarsi qui nudo, se in forma di femmina o di maschio ancora non so: ma già viene, già mi costringe, ahi! State ben attenti! Il giorno declina, tutte

Giulia Cesarini Argiroffo
Posted at: 28 Mag 2018
La gestualità tra quotidianità e pubblicità

I gesti nella comunicazione umana ordinaria e pubblicitaria   Abstract In questo articolo viene evidenziata l’importanza che ha rivestito da sempre l’aspetto cinestetico della comunicazione non verbale, focalizzandosi in particolare sull’aspetto della gestualità nella comunicazione umana quotidiana e come questa viene poi utilizzata all’interno dei testi pubblicitari, riportando anche alcuni esempi.   Introduzione Come ricorda Paccagnella (2004) la comunicazione non verbale è costituita: dal sistema


maggio 2018

Page 1 of 7312345...102030...Last »

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter e riceveri tutte le novità e gli aggiornamenti di Neuroscienze.net, direttamente nella tua posta elettronica

(Ah... gratis!)

Missione compiuta! Eccellente!