Pillole di PAT


PublicDomainPictures / Pixabay

Attività anevrotica spontanea

Nel contesto dell’ordinaria comunicazione relazionale umana avviene spontaneamente che sia posta in essere la comunicazione Anevrotica, così come essa è stata definita nei precedenti interventi. In essa durante la consueta condizione relazionale gli individui compongono messaggi sottesi e completamente inconsapevoli. Questo determina un passaggio spontaneo di informazioni che riequilibra con straordinario automatismo l’abbinamento tra le emozioni e gli oggetti dell’esistenza. È legittimo supporre che in...

Leggi tutto...

Leggi tutto


Wild0ne / Pixabay

Ricondizionamento emotivo mediante il PAT

Il PAT, Processo Anevrotico Terapeutico, consente una condizione di profondità relazionale di straordinaria portata. A questo livello avviene una impostazione nella quale torna possibile accedere nuovamente alla condizione primaria di apprendimento, in cui avviene un profondo abbinamento tra la realtà e le emozioni che ad essa corrispondono. Proprio questo abbinamento consente una ristrutturazione della realtà percepita....

Leggi tutto


geralt / Pixabay

Il senso terapeutico della comunicazione anevrotica

Per comunicazione umana si intende un sistema di trasmissione che include il passaggio di significati tra gli individui. La comunicazione del PAT si riassume in un aspetto binario di approvazione/disapprovazione e su questo parametro vengono promossi o esclusi gli argomenti della realtà. Questo significa che ogni oggetto mentale come desideri, cose, persone, emozioni, ricordi, paure ed ogni altro argomento tra quelli possibili In questa condizione...

Leggi tutto...

Leggi tutto


Il PAT e la regola della conservazione di funzionamento mentale

Il PAT e la regola della conservazione di funzionamento mentale

La Mente è la struttura funzionale caratterizzante la condizione umana. Essa ha i propri criteri di funzionamento che non seguono una logica consueta ma presentano parametri propri. In particolare la mente intesa come insieme di condizione del Sé presenta una particolare difficoltà che essa oppone ad ogni tentativo esterno di produrre una variazione nel proprio funzionamento. Questa condizione è talmente rilevante e di tale potenza...

Leggi tutto...

Leggi tutto


Il tracollo anevrotico

Il tracollo anevrotico

Il Tracollo Anevrotico è una condizione emotiva che si evidenzia con un abbassamento del tono dell’umore comprovato da registrazioni psicofisiologiche generalmente afferenti all’attività del Sistema Nervoso Autonomo che si ripercuote su organi o attività influenzate dalla condizione emotiva che ne consegue. Nella registrazione relativa alla resistenza elettrogalvanica presenta caratteristiche stabili, quali: intensità, tempo e caratteristiche parametriche corrispondenti al decremento in oggetto. Quella del Tracollo Anevrotico...

Leggi tutto...

Leggi tutto


Il Processo Anevrotico Terapeutico

Il Processo Anevrotico Terapeutico

Il Processo Anevrotico Terapeutico si sviluppa tramite un intenso lavoro che lo stesso terapeuta ha svolto su se stesso. Da questo viene a svilupparsi una condizione comunicativa in cui il terapeuta non promuove il proprio equilibrio nevrotico ma viceversa una condizione tendenzialmente  disinteressata verso qualunque impostazione di personalità. Questo produce intensi risultati terapeutici. Loris Pinzani è nato a Firenze, dove ha studiato, vive e lavora. Il...

Leggi tutto...

Leggi tutto



Comunicazione e Processo Anevrotico Terapeutico

La comunicazione è l’aspetto strutturante del Processo Anevrotico Terapeutico e si declina tra terapeuta e paziente suscitando un approfondimento che determina l’affiorare di una intensa emotività. Essa è poi in grado di ripristinare una equilibrata  lettura della realtà.   Loris Pinzani è nato a Firenze, dove ha studiato, vive e lavora. Il protrarsi della sua analisi lo ha condotto ad individuare aspetti peculiari del processo evolutivo...

Leggi tutto...

Leggi tutto


geralt / Pixabay

Il Sistema Conservativo della Mente

La mente tende a difendersi da ogni manomissione  del sistema valoriale che la compone. Le condizioni che provocano chiusura protettiva della struttura mentale sono quelle che condurrebbero verso un cambiamento, qualunque esso sia. In questo modo viene ostacolata ogni variazione individuale, di qualunque natura ed entità. Gran quantità di energia è impiegata nell’evitare una mutazione, per quanto razionalmente necessaria. In ragione di questo  esiste la...

Leggi tutto...

Leggi tutto


drassi / Pixabay

Psicologia: la Scienza dell’Anima

Il significato etimologico del termine Psicologia è forte, al punto da essere imbarazzante: Scienza dell'Anima. Laddove quest'ultimo termine va inteso in senso lato: la mente. Come a significare che si tratta dello studio della immensa quantità di pensieri scaturiti nella stessa esistenza, i quali conducono ai comportamenti......

Leggi tutto



Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter e riceveri tutte le novità e gli aggiornamenti di Neuroscienze.net, direttamente nella tua posta elettronica

(Ah... gratis!)

Missione compiuta! Eccellente!