Linee Guida per Autori

Tutti i manoscritti sono soggetti a revisione redazionale. La presentazione di un articolo per la pubblicazione NON implica il trasferimento del diritto d’autore da parte dell’autore all’editore. Tutti i documenti sono pubblicati sotto  Licenza Creative Commons licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 2.5 Italia.

E’ responsabilià dell’autore ottenere il permesso di riprodurre immagini, tabelle, ecc da altre pubblicazioni.

Come dovrebbe essere il tuo articolo?

Titolo

Il titolo dell'articolo è il biglietto da visita del tuo lavoro. Con poche parole devi far capire al lettore l'argomento di ciò che sta per leggere, ed invogliarlo a farlo

Titolo Breve e Accattivante

Sottotitolo

Sarebbe preferibile tu pensassi anche a un sottotitolo. Col sottotitolo il lettore inizia a farsi un'idea più chiara del contenuto dell'articolo e capisce meglio se può essere interessato alla lettura o no.

Sottotitolo per chiarire un po’ meglio il contenuto

Parole chiave

Sarebbe opportuno tu individuassi alcune parole chiave, da 3 a 10. Le parole chiave servono ai motori di ricerca per indicizzare meglio il tuo articolo e far sì che venga trovato. Servono anche a Neuroscienze.net per proporre la lettura del tuo articolo al termine di altri articoli che trattano lo stesso argomento.

Keywords: parola1, parola2, due parole, o più parole

Abstract

Chiamato così in gergo, è un brevissimo riassunto dell'articolo, dove in genere si evidenziano i motivi che hanno portato a scrivere l'articolo, si espongono le tematiche che verranno affrontate e si anticipa, ad esempio, la natura delle riflessioni che verranno fatte, o altro.

Lorem ipsum dolor sit amet, vel ex illum legere constituto, cu per habeo repudiandae. Mel cu nulla fierent? Eum at magna perpetua, vim summo vitae at, affert fierent disputationi quo in? Novum mollis in cum, no usu alia lorem? Graece necessitatibus vim te, at nam corrumpit reformidans? Mel illum quidam eloquentiam an, pri meis mediocritatem ea! No usu affert prodesset, odio eripuit eu eum, sea ex essent ornatus! Utinam latine mediocrem ut pri, vocent albucius comprehensam id duo, veri nominati ei usu. Ut autem viris definitiones mea, vis laboramus adipiscing id. Cum ea vocent torquatos, vel quando volutpat cu. Ei vel accusam delicatissimi, omittam insolens id vix. Ridens appellantur no vel, vis ea quis aliquid. Sit solet postulant te, eam accusam blandit at! Cu mazim abhorreant instructior nec, ne mei paulo perpetua vulputate, sea an erat homero discere. Probo conceptam ad pri. In his fugit repudiandae intellegebat, ius sumo atqui no. Vix ea solet quidam? Ei delenit erroribus duo, cu iuvaret platonem pri, cu sea nonumy regione consulatu. Eam at salutandi dissentias, decore ullamcorper est ne, eu wisi temporibus nam.

Testo dell'articolo

Il testo dell'articolo è il tuo lavoro vero e proprio. Non è richiesto un numero minimo di battute, né è indicato un numero massimo. È richiesta invece chiarezza espositiva e semplicità. Non serve fare i professori, almeno non qui, quindi cerca di non complicare l'esposizione, ma anzi, tendi a semplificare, dove possibile. Ciò che ci interessa è che il lettore capisca, non la prova di quanto sei bravo, di quello ne siamo già sicuri.
Ti riserveremo un posto particolare nelle nostre preghiere se eviterai errori grammaticali o di battitura. Quindi, rileggi prima di inviare e, possibilmente, fai leggere anche a qualcun altro.

Ferri invenire vel cu, et doctus voluptatibus nec, quot dicta disputando cu mei? Modo vero mnesarchum ad quo, eu vel cotidieque vituperatoribus. Fastidii oporteat sensibus pro te, pri cu harum expetenda, dicant erroribus mea ad. Vel ea dolorum molestie, eos ad quis velit placerat! Ea moderatius comprehensam duo, ius in quem facete explicari, ea dico posidonium mediocritatem ius. Moderatius efficiendi ut has, in pri ferri honestatis. Nam essent interesset cu! Eam ad eripuit placerat sadipscing, sit eu alia dicant. Veritus noluisse ad mei, in mel honestatis adversarium conclusionemque, recteque efficiendi his ut. Ad pri novum dolor lobortis, te prima dolorem splendide quo! Feugiat electram consequuntur mea ex, ne wisi omittam invidunt has. Quando omittam usu ad, ex vim facer eirmod. Vel zril eripuit ea, eripuit maiorum sed ex? In per adipisci mnesarchum definitiones, aeterno eligendi sadipscing sed in. Eu mel quas repudiandae. Ei dicant antiopam sed? Nonumes imperdiet usu id, ne ius melius volumus consetetur. Vim corpora convenire assueverit cu. Vim verear delicata democritum eu, habeo latine voluptatibus ad cum? Malis instructior nam in, solet labore interesset et est. Eu saepe oratio melius nec. Ad pro posse dicit propriae, dolorum similique sea id, mel case solum tacimates in. Nam nusquam comprehensam interpretaris in, consul antiopam accusamus eum ad. Ad mea dicam latine, vis cu esse soluta suavitate?

Paragrafi

Se il tuo lavoro è molto lungo ed articolato, e se ti è possibile, suddividilo in paragrafi. Il lettore avrà così modo di organizzare meglio i contenuti e la comprensione sarà facilitata. Inoltre, sarà per lui l'occasione per un pit stop dopo il quale potrà riprendere la lettura, anziché abbandonarla, arreso.

Suddividi in paragrafi

Ne pri choro persius incorrupte, te prima accumsan vix. Rebum nostro ut quo. Usu ad minim recteque. Ei vel temporibus eloquentiam. Diceret euripidis dissentiet ei pro, eu detracto facilisis est, ne meis mediocritatem mea. Atomorum disputando ex sea, ea vis mediocrem molestiae. Feugait apeirian efficiendi quo ad, cum consul epicurei in, sit ne alienum cotidieque conclusionemque? Ponderum assueverit qui at, ne quod dicat ius. Nonumy intellegebat eam te, elitr blandit duo ad, eu quem nonumy timeam eum. No aperiam malorum prompta sit. Audire labitur ea vix, rebum dictas ponderum est an! Novum nostrum consetetur ei cum, at sit modo platonem? Quod dico at vel, in mel ludus mollis? Latine hendrerit quo ex? Ex simul minimum verterem per, harum exerci nominavi ius te! Per velit nonumy vocibus ex, doctus gloriatur mei at, posidonium elaboraret no eam! Pro eu brute possim erroribus, id veri vidit munere sea! Eu vel elitr tritani electram, usu atomorum electram ex. Vix assum epicuri ex, alia adipiscing ut sea. Eos eu dicta deserunt democritum. Fugit simul ornatus ne ius. Impedit eloquentiam eum ea, vel tota possit an. Esse dicam deterruisset te cum, nam ea atomorum patrioque, etiam noster et pri. Mutat dicam dissentiet qui ne, eos at debet tamquam bonorum, id numquam gloriatur dissentiet his. Id accusam luptatum facilisi nam, in nec quidam melius tibique. Ex reque euripidis consectetuer cum, feugiat complectitur et per. Ea his verear sensibus hendrerit, id pri brute maluisset eloquentiam. Fugit instructior in sit? Usu ad nominavi reprimique? His detracto gloriatur omittantur an, errem accumsan eu sed, persius lobortis eum id? Veri probo labores ut vix? Vim debitis nonumes facilisis et, scripta regione ea quo? Sea ad utroque dissentias, id pri solet neglegentur! Ex eos erat erroribus comprehensam. Cu quas dicam honestatis duo, te est intellegat liberavisse. Ex nec debitis prodesset comprehensam, mei deserunt ocurreret definitionem ne, case solum mentitum sit id!

Conclusioni

Se il tuo articolo è una sintesi di più correnti di pensiero su un particolare tema, o se partendo da più visioni esponi una tua personale versione della questione, è fortemente raccomandato che tu fornisca un piccolo paragrafo con le conclusioni. Qui dovrebbero essere ripercorsi rapidissimamente i passi fondamentali dell'articolo e dovrebbero essere esposte delle considerazioni finali.

Conclusioni

Ea duo habeo facete mediocrem, mel et case delectus percipit? Duo in illud abhorreant voluptatum, duo ea tale ullamcorper. Sea posse libris noluisse id, cu sed vidit impedit voluptaria, primis convenire definitionem ut eos? Porro dissentiunt eum et. His ne expetendis neglegentur, accumsan maiestatis in mei! Eu duo nonumy graecis, has cu veri discere epicuri. No qui eius scripta quaeque? Quo inimicus adipiscing te, at usu eius laudem. Dolorum theophrastus eam ex, ne quodsi evertitur vituperata pri! Clita ornatus mel ut, meis appellantur usu ex? Ne vel perfecto forensibus, ea diam discere nec. Mei eirmod mnesarchum consetetur ne, minimum fierent commune ne eos! Cum putent prodesset inciderint ut, in mea consetetur contentiones, bonorum legendos per et. Sea quem meliore no, audiam scripta vis ne, autem affert mediocrem sed ad. At virtute disputando sit, eos at altera aliquam, dico laudem has ei? In eum aliquid accusata, ad qui placerat dissentiunt.

Bibliografia

Per far capire al lettore che non ti sei inventato tutto e per dargli modo di approfondire in autonomia i punti di vista e le posizioni teoriche di altri autori, sei fortemente invitato a fornire una bibliografia. A fianco puoi avere un'idea di come dovrebbe essere. Tuttavia, ciò che conta veramente non è l'impostazione, ma il contenuto.

Bibliografia

Atkinson, J. (2000). The developing visual brain. Oxford: Oxford University Press Oxford Psychology Series.

Gillberg, C. (1990). Autism and pervasive developmental disorders. Journal of Child Psychology and Psychiatry, 31, 99–119.

Rojahn, J, e Sisson, L. A. (1990). Stereotyped behavior. In J. L. Matson (Ed.), Handbook of behavior modification with the mentally retarded (2nd ed.). New York: PlenumPress.