Tag: pubblicazione


Speciale Afasia 2013

Speciale Afasia 2013

Questo speciale di Neuroscienze.net va ad integrare un progetto dal titolo “Torino + Torino capitale della Cultura Accessibile. Incidere, accogliere, includere, sensibilizzare” che vede in prima linea la Fondazione Carlo Molo di Torino con la collaborazione di alcuni tra i più importanti partner istituzionali della cultura torinese: Teatro Stabile, Torino Film Festival, Museo Nazionale del Cinema, Galleria d’Arte Moderna (fra gli altri). Il fine del...

Read More


fonte: http://www.gsgis.k12.va.us/

L’apporto delle Neuroscienze alla Criminologia

E’ antica quanto il mondo la diatriba circa la relazione fra mente e cervello. Già Ippocrate (460-379 a.C.), padre della medicina occidentale, si poneva il problema del rapporto fra cervello e funzioni psichiche e nella sua opera: “Sul male sacro” attribuiva il ruolo di centro delle emozioni al cervello. A questa visione del cervello come centro delle sensazioni e dell’intelligenza si contrapponeva quella di Aristotele...

Read More



Per non dimenticare

da un commento psicologico al piccolo principe Si dice che una grande storia possa definirsi tale per la sua capacità di condurci a riflettere. In questa qualità il Piccolo Principe va oltre: genera in noi una sorta di rinascita, un’apertura. E chi può resistere a un’apertura? Questo piccolo libro resta ancora oggi una tra le più significative storie per bambini. E’ in rispetto ai bambini...

Read More



Teoria della Mente e Leggibilità del Linguaggio

CRONISTORIA È solo da pochi anni che la psicopatologia grave della fanciullezza viene esaminata con la considerazione e la rilevanza di cui è merita, in quanto depositaria di numerose informazioni sui meccanismi psicomentali legati allo sviluppo dell’individuo. Potremmo in prima analisi ripartire la storia della psicosi in tre periodi: 1.preistorico– la clinica era alla ricerca di forme infantili di schizofrenia sul modello dell’adulto: demenza precocissima,...

Read More



Le tracce del tempo

Riflessioni aggiuntive sugli studi di Giorgio Piccardi Il Prof. Giorgio Piccardi nello studio dei “FENOMENI FLUTTUANTI” sostenne che l’ idea del tempo come successione di istanti equivalenti fosse invero il dogma di base della scienza meccanicistica ed essendo la sua critica costruttiva praticamente indiscussa fino ad oggi, il LRE/EGOCreaNET della Università di Firenze , ritiene importante ed utile fare memoria al primo convegno del OPEN...

Read More



La Natura dell’Amore

Conoscere i sentimenti per viverli meglio Qual è l´origine del "mal d´amore"? Perché l´amore è così spesso causa di sofferenza? Perché ci sono persone che non riescono ad amare, e persone che passano da un´infatuazione all´altra? Perché alcuni si attaccano ossessivamente alla persona amata, mentre altri non sanno andare oltre un legame superficiale? Questi comportamenti dipendono dall´ambiente o dalla storia psicologica di ciascuno, oppure esistono...

Read More



L’altruismo e il comportamento umano

Premessa generale. Nel presente scritto si proporrà una sintesi delle principali teorie etologiche in chiave evoluzionista in tema di altruismo e si tenterà di verificare quanto esse siano applicabili alla ricerca intorno le origini del comportamento altruistico nell’Homo sapiens. Di altruismo umano si sono occupate molte svariate discipline scientifiche, denominate complessivamente scienze del comportamento. Le principali, oltre all’etologia, sono la fisiologia del sistema nervoso, la...

Read More



I vantaggi della Neurocomputazione

Cos’è una Rete Neurale Artificiale Le Reti Neurali Artificiali sono sistemi di elaborazione il cui funzionamento è ispirato a quello del cervello. Questa denominazione è la traduzione di “Artificial Neural Network”, il cui acronimo è “ANN”, e che rappresenta la denominazione originaria e usuale di questi particolari sistemi; per comodità, d’ora in poi le chiameremo solo ‘reti neurali’, omettendo l’aggettivo “artificiali” (che sta a distinguerle...

Read More



Pagina 1 di 212