Il PAT e la regola della conservazione di funzionamento mentale

La Mente è la struttura funzionale caratterizzante la condizione umana. Essa ha i propri criteri di funzionamento che non seguono una logica consueta ma presentano parametri propri. In particolare la mente intesa come insieme di condizione del Sé presenta una particolare difficoltà che essa oppone ad ogni tentativo esterno di produrre una variazione nel proprio funzionamento. Questa condizione è talmente rilevante e di tale potenza che vengono eluse le circostanze in grado di manomettere l’impostazione in corso. Perché questa condizione sia riattivata sono necessarie determinate caratteristiche dell’interlocutore che attua la terapia psicologica.

 

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le nostre novità direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Ah... gratis!

Fantastico! Ti sei appena iscritto

Pin It on Pinterest

Share This