Tecnologia e comunicazione museale

torino

con il patrocinio di

L’Associazione Torino + Cultura Accessibile onlus e Tactile Vision onlus con il patrocinio di Icom Italiaorganizzano una giornata di presentazione delle nuove esperienze di tecnologia legata alla comunicazione museale finalizzata alla fruizione in autonomia

Nuove esperienze di tecnologia 
legata alla comunicazione museale

Torino 15 ottobre
Ore 9.30 – 13.00 /15.00 – 18.30

Centro Congressi Torino Incontra Via Nino Costa, 8

Programma
Ingresso libero su prenotazione

9.00 – 9.30registrazione e accrediti

Moderatori: Daniela Trunfio (Associazione + Cultura Accessibile)- Rocco Rolli (Tactile Vision onlus)

9.30 – 10.00 

Daniela Trunfio e Rocco Rolli – Introduzione alla Giornata di Studio

10.00 – 10.30

Anna Maria Marras,archeologa e  Digital Project Manager, coordinatrice della commissione

Tecnologie Digitali per il Patrimonio Culturale di ICOM Italia. 

Lucilla Boschi, Curatore Museo Tolomeo Istituto dei Ciechi “Francesco Cavazza” e coord. Commissione Accessibilità museale ICOM Italia
Tecnologie per l’accessibilità nei musei

La Commissione Tecnologie digitali per il patrimonio culturale, e la Commissione Accessibilità museale stanno portando avanti un progetto di ricognizione delle tecnologie per l’accessibilità e l’inclusione museale con un focus sulla progettazione e sostenibilità delle tecnologie stesse.

10.30- 11.00
Hoëlle Corvest,
presidente dell’Associazione DUGTA
La politica dell’accessibilità a La Villette e al Louvre
Hoëlle Corvest ha lavorato alla Cité de Science in qualità responsabile dell’accesso inclusivo alle persone cieche e ipovedenti alla collezione e alle esposizioni. È stata coinvolta in ricerche scientifiche dal 1988 al 2001 con importanti organizzazioni come il Louvre, l’INSHEA (istituto per SEN-education) e il Patrimoine, l’organizzazione nazionale per il patrimonio culturale francese. Ha curato molte edizioni tattili (audio) ed è attiva nella formazione

11.00 – 11.30
Lucia Baracco
presidente Lettura Agevolata onlus 
Tecnologie per una comunicazione inclusiva: Le chiese di Milano

Lucia Baracco,architetto, già responsabile del Progetto Lettura Agevolata del Comune di Venezia, dal 2010 è presidente dell’omonima associazione onlus, costituitasi per dare continuità al progetto comunale. 

11.30 – 12.30
Francesca Bonsi Magnoni, 
 Disability Manager UnicreditMilano
L’accessibilità interna all’azienda e l’esperienza della Piazza Gae Aulenti e dell’edificio
“Embrace dis-ability” è la strategia che punta alla co-costruzione di una cultura inclusiva, di contesti di empowerment e ben-essere. La posizione è coperta da Francesca Bonsi Magnoniper la prima volta nel settore bancario italiano.

12.30 – 13.00
Franco Lisi,  Direttore Scientifico dell’Istituto dei Ciechi di Milano
Tecnologie per la disabilità visiva: riflessioni

13.00 – 14.45Pausa

Moderatori: Valentina Borsella (Associazione Torino +Cultura Accessibile)

                     Rocco Rolli (Tactile Vision onlus)

15.00 – 15.30 
Valentina Borsella
Torino + Cultura Accessibile
Analisi dei risultati delle schede del progetto Al Museo ci Vengo Anch’io

15.30 – 16.00
Rocco Rolli(Tactile Vision onlus)
Forme di comunicazione multisensoriale

16.00 – 16.30
Lisa Danese, Community Manager, VEASYT srl
VEASYT Tour: soluzione linguistico-tecnologica per musei accessibili a Venezia.Presentazione del caso di studio delle guide multimediali accessibili per il Polo Museale del Veneto.

16.30 – 17.00
Shelley Boden, Surface Impression, Brighton UK
Accessible app case study
Surface Impression è una società di consulenza sui media digitali con sede nel Regno Unito e in Canada. L’intervento verterà  su un’applicazione che Surface Impression ha sviluppato per la Beaney Art Gallery di Canterbury,(UK) nell’ambito di un progetto per il RNIB (il Royal National Institute for the Blind). 

17.00 – 17.30
Paolo Robutti
, socio fondatore di Abilitando.it, Alessandria
La tecnologia beacon applicata ai musei.   
Paolo Robutti, professionista e consulente informatico con esperienza ventennale nel campo della formazione in ambito informatico rivolto a persone con disabilità fisica e cognitiva. Collabora con l’Istituto Chiossone di Genova e con l’Università del Piemonte Orientale, si è specializzato in tecnologia per la disabilità visiva. 

17.30 – 18.30
Conclusioni: Tecnologia, ausili e validazione. L’esperienza degli utilizzatori finali
Alessio Lenzi
Consigliere e responsabile informatico UICI Torino 
Enrico Dolza
,Direzione Istituto dei Sordi di Torino
Isabel Gonzalez Diez,insegnante di Italiano dei CPIA – Centri Per Istruzione degli Adulti

Ingresso libero sprenotazione
Info eprenotazioni Associazione Torino+CulturaAccessibileOnlus
DanielaTrunfio –Daniela.trunfio@fastwebnet.it– mob.339.6116688

La Giornata di Studio sarà resa accessibile grazie a 
Fiadda, onA.I.R. – Intersteno Italia e Città di Torino servizio interpretariato LIS

Iscriviti allaNewsletter

Iscriviti allaNewsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le nostre novità direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Ah... gratis!

Fantastico! Ti sei appena iscritto