La Macchina della Mente: seconda parte

 

Modelli di Reti Nervose

Abstract

Questa parte contiene una breve rassegna di alcuni modelli di reti nervose ispirati al cosiddetto paradigma connessionista. L’idea che sta alla base di questo tipo di ricerca è che il gran numero di connessioni sinaptiche che si osservano tra i neuroni del sistema nervoso, unitamente alla variabilità dei coefficienti di trasmissione sinaptica secondo

fonte: http://andj4613.files.wordpress.com/ 2009/06/ mind_machine_by_neodecay.jpg

fonte: http://andj4613.files.wordpress.com/ 2009/06/ mind_machine_by_neodecay.jpg

 regole di rinforzo del tipo simile a quelle ipotizzate da Hebb (1949), renda possibile la realizzazione di processi informazionali sostanzialmente diversi e per certi aspetti più “intelligenti” di quelli seriali effettuabili dai comuni calcolatori. Modelli più evoluti, capaci di simulare alcuni comportamenti oscillatori delle reti neuronali, pur rientrando parzialmente nel paradigma connessionista, saranno trattati nella terza parte dell’articolo.

Alla prima parte – Alla terza parte

Scarica il PDF 

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le nostre novità direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Ah... gratis!

Fantastico! Ti sei appena iscritto

Pin It on Pinterest

Share This