Analisi della scrittura e del disegno: PANDAS e PANS

Una epidemia tragica ma silenziosa. Un dramma nascosto e inarrestabile

Abstract

 PANDAS è un acronimo definito dal gruppo di studio (coordinato dalla dott.ssa Swedo – 1996) che sta per pediatric autoimmune neuropsychiatric disorders associated with streptococcal infections . PANS è un altro acronimo (evoluzione e ridefinizione dello stesso gruppo di Swedo della Pandas 2012) che sta per pediatric acute-onset neuropsychiatric syndrome (PANS, in italiano, traducibile come sindrome neuropsichiatrica infantile ad insorgenza acuta) per descrivere l’insorgenza acuta del disturbo ossessivo-compulsivo correlato non solamente a infezioni pregresse streptococciche, ma anche ad altre infezioni virali o batteriche e in generale ad apparenti fattori precipitanti ambientali o a disfunzioni immunitarie. In futuro si parlerà solo di PANS. C’è un gruppo di bambini che, infettati da streptococco (il più frequente) o da altri germi come il virus della mononucleosi (Epstein –Barr), dal micoplasma e da altri virus o batteri meno comuni, producono una reazione auto immunitaria scatenata dalla presenza del batterio o del virus con la produzione di anticorpi che interferendo con i gangli della base possono determinare un quadro clinico neuropsichiatrico con la sindrome ossessiva compulsiva (DOC), Tic, La Tourette e altri disturbi minori. L’entità morbosa non è riconosciuta né dalla classificazione ICD dell’OMS, né dal Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (DSM-5). Proprio per questo motivo la Pans è una epidemia tragica e molto silenziosa. Il mio lavoro è un modesto contributo come grafologo (considerando la variabilità grafica “before and after” all’insorgenza dei sintomi) per far conoscere questa sindrome e per stimolare il ministero della salute ad un ascolto più attivo e meno intransigente nei riguardi delle famiglie con bimbi che ne sono affetti. Bisogna partire dal presupposto, che se non si effettuano studi, seppure ristretti,la malattia continuerà ad essere non diagnosticata e ufficialmente inesitente e che la terapia rioservata a questi bambini può essere completamente sbagliata, inefficace e dannosa.

Scarica l’articolo in PDF

foto: 6a00d8357f3f2969e2015393ab545a970b-pi

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le nostre novità direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Ah... gratis!

Fantastico! Ti sei appena iscritto

Pin It on Pinterest

Share This