Attività anevrotica spontanea


Nel contesto dell’ordinaria comunicazione relazionale umana avviene spontaneamente che sia posta in essere la comunicazione Anevrotica, così come essa è stata definita nei precedenti interventi.

In essa durante la consueta condizione relazionale gli individui compongono messaggi sottesi e completamente inconsapevoli. Questo determina un passaggio spontaneo di informazioni che riequilibra con straordinario automatismo l’abbinamento tra le emozioni e gli oggetti dell’esistenza. È legittimo supporre che in tal modo nel corso della storia umana sia avvenuto il passaggio spontaneo di una forma implicita di equilibrio tra gli individui, costituendo la condizione che ha integrato la potenzialità collettiva del genere umano nella struttura ontogenetica della nostra specie.

 

Share

Loris Pinzani

Psicologo Psicoterapeuta ricercatore libero professionista Firenze.

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter e riceveri tutte le novità e gli aggiornamenti di Neuroscienze.net, direttamente nella tua posta elettronica

(Ah... gratis!)

Missione compiuta! Eccellente!